Simona Mereu - Tel. 3286975006

©2019 by Simona Mereu - Cantante e Vocal Trainer. Proudly created with Wix.com

SERVIZI PER MATRIMONI

Performance su misura

La mia esperienza con le esibizioni dal vivo in vari tipi di eventi inizia all'incirca nel 2000. Lavorando duramente ho potuto espandere il mio repertorio e migliorare così l'offerta di stili musicali. I miei servizi sono completamente personalizzabili per soddisfare tutte le esigenze e i desideri dei clienti.

Newly Weds
Vintage Wedding
Just Married

LEZIONI DI CANTO

La tua voce è lo strumento più prezioso di cui disponi: vuoi imparare ad utilizzarla nel modo corretto?

Nel 2019, successivamente all'arrivo di mia figlia e al cambio di vita, ho deciso di fare della mia passione anche il mio lavoro quotidiano. 

Ho dunque deciso di mettere a disposizione di chi ne sente il bisogno, tutte le mie conoscenze sul canto acquisite negli anni di studio e di pratica sul palcoscenico.

Avevo fatto da Vocal Coach per un musical anni fa e avevo amato questo tipo di lavoro: insegnare agli altri come sbloccare una passione, come lasciar andare le emozioni e mettersi a nudo con la voce senza aver paura di emozionarsi ed emozionare... beh, non è una cosa di poco conto, non credete?

Però, finchè avevo il classico "posto fisso" non osavo lasciar tutto per buttarmi su ciò che veramente avrei voluto. 

Poi la vita cambia e ti cambia e così, destino ha voluto, che quel posto fisso non ci fosse più.

Potevo piangermi addosso e cercare qualche altro lavoro simile ma invece ho preferito seguire il mio cuore e dedicarmi completamente al canto.

Ed eccomi qua, pronta a dedicarvi il mio tempo e la mia empatia, in modo da potervi trasmettere ogni mio singolo battito di cuore.

Perchè il canto non sono solo parole, non sono solo note ma sono emozioni allo stato puro.

Per farmi conoscere offro una lezione della durata di due ore, totalmente GRATIS. 

In questa prima lezione spiegherò le prime nozioni sulla respirazione diaframmatica e farò fare degli esercizi per rendere consapevoli di come sia respirare in questo modo. Dopodichè, dopo avervi fatto scaldare la voce con esercizi di warm up, vi farò cantare una canzone (da voi scelta e comunicata precedentemente) per sentire come cantate e su cosa improntare le eventuali lezioni successive.

Ogni volta sarà diversa, tratterà temi diversi, farete degli esercizi diversi.

Ognuno di voi riceverà delle lezioni mirate in base alle proprie capacità ed alle proprie caratteristiche.

Ci sono dei pacchetti "fedeltà" che prevedono l'omaggio di un'ora lezione su un pacchetto di 10 ore.

Inoltre se ti piace e porti un'amico ti regalerò un'ora per ogni amico che mi farai conoscere e a cui farai provare la lezione gratuita.

Che aspetti?

Chiamami e chiedimi info sui prezzi!

Oristano, una piccola Provincia della Sardegna.
Il mare è a due passi e nell’aria si respira un poutpourrì di maestrale, tradizioni e salsedine.
E’ luglio, siamo nel 1979, ed è un bel sabato, più precisamente sabato 14, il giorno della Presa alla Bastiglia.
Una creaturina decide di svegliarsi e di bussare alla pancia della sua adorata mammina: alle 7.15 nasce Simona.
Occhioni  scuri, capelli scuri, pelle scura… la piccola Calimera è molto timida e coccolosa.
Simona inizia a crescere e sperimentare; i genitori si accorgono subito che ha molto orecchio ma, soprattutto,  che adora cantare: ogni sigla, ogni pubblicità, ogni canzone che sente cantare alla mamma diventa sua. 
Ogni momento diventa buono per esprimersi con emozioni e voce.
Simona cresce, la passione per il canto aumenta e con essa la timidezza, direttamente proporzionale alla voglia della mamma di realizzare, in sua figlia, i sogni musicali che lei non ha mai potuto seguire.
Nonostante questo, non si da mai vinta: la passione del canto è più forte della paura di esibirsi e così partecipa a svariati cori di voci bianche, in chiesa (come corista e solista), e all’età di 8 anni 
diventa anche solista del coro delle Selezioni Regionali dello Zecchino D’oro.
Alle scuole medie impara a leggere la musica, a conoscerne la storia e a suonare il Pianoforte.
In adolescenza, la ribellione si fa sentire in tutti i settori e si allontana un po’ dalla Musica vissuta, in quel periodo, più come un obbligo che come un piacere personale.
Ma dopo non molto tempo si rende conto che il legame con la Musica è troppo forte e riprende, per scelta, a fare musica dal vivo (negli Eden) all’età di 17 anni.
All'età di 18  anni decide di prepararsi e dare l’esame di ammissione al conservatorio ma il destino era già stato scritto: Simona non riesce a dare l’esame perché troppo vicino all’esame di maturità.
Dopo pochi mesi, in cerca di indipendenza ed innamorata, decide di partire per Roma, dove vive per due anni e mezzo e in cui, non sapendo da dove iniziare, è riuscita a fare solo un po' di Pianobar.
Successivamente viene trasferita per lavoro  (informatica) a Torino, dove vive dall’ormai lontano 2001.
Qui inizia pian piano a coltivare in modo più saldo la sua passione per il canto.
Canta prima in un qualche gruppo Rock (70/80/90), prende qualche lezione lezione di canto lirico dall’insegnante Anna Siccardi.
Segue il suo percorso musicale prendendo parte a diverse esperienze  e attraversando diversi generi: Rock, Pop, Progressive, Liscio, Chill Out, Elettronica…
Nel 2010, in un periodo molto duro della sua vita, conosce Andrea Casamento con cui instaura un bellissimo rapporto d'amicizia e di intesa musicale.
Inizia così la sua collaborazione con A&A Recordings, percorso divertente e di notevole crescita, che  la aiuta a ritrovare la voglia e la passione per la Musica e la Vita. 
Sempre nel 2010 conosce la meravigliosa insegnante di canto Elisabetta Prodon con la quale inizia un percorso di introspezione e miglioramento della tecnica vocale e interpretativa, interfacciandosi al Jazz e in particolar modo alla Bossa Nova e alla MPB (Musica Popolare Brasiliana).
Contemporaneamente inizia a cantare in acustico con il bravissimo chitarrista Flavio Brio, formando il duo “Anfibi Tacco 12” e spaziando da un repertorio evergreen e Bossanova ad uno più di nicchia, 
comprendente metà repertorio di Stevie Wonder e l’altra metà di Pino Daniele (il Pino dei vecchi tempi, più Jazz e particolari): tutto in acustico ed accuratamente arrangiato ad hoc.
In quello stesso periodo collabora e registra dei brani per Radio Deejay (nello specifico per la rubrica Fakemen Translations, con Albertino).
Anche se più in sordina, Simona non smette di fare musica e continua a seguire progetti più particolari: dopo il duo con Flavio parte un progetto con brani di genere Chillout , formazione di 6 elementi: i "Montecarlo Night".
Nel gennaio 2013 è online, su iTunes, il primo lavoro inedito cantato da Simona, brano scritto da Andrea Casamento per Alessandra Spisni (La Prova del Cuoco),  brano che è ancora attualmente la sigla televisiva di presentazione della famosa cuoca : "La Polka delle Sfogline".
Nel 2013 entra a far parte del Musical “Sudoku di cuori” (di Paolo Vallerga) in qualità di Vocal Coach e conosce il grandioso Enrico Messina, suo attuale pianista nel duo “M2U” e complice di risate e allegria col pubblico: con Enrico il repertorio 
è molto ampio, anche perchè insieme si suona, oltre che nei locali del Piemonte, a feste e matrimoni (sia chiesa che ricevimento). 
Quando Enrico ha già degli impegni lavora con il mitico collega Luca Procopio, il quale non solo ha la simpatia che caratterizza il tipo di servizio che offre con Enrico, ma è anche un vero Juke Box umano e divertirsi a fare canzoni sempre nuove è diventato prassi.
Gran parte del loro repertorio è acustico (piano/voce) e variegato, accuratamente selezionato. 
Nel 2014, infine, Simona crea il duo acustico "Spicy Chords", con il bravissimo Ivano Gruarin,  con il quale propone un repertorio cantautoriale moderno, di autori "poco conosciuti" dei giorni nostri ma che scrivono brani non solo musicalmente molto belli ma anche "Poetici" 
(Joe Barbieri, Patrizia Laquidara, Simona Molinari, Silvestri/Gazzè/Fabi, Cristina Donà, etc...).
Sempre in quel periodo Simona ha seguito per due anni un corso di Improvvisazione Comica Teatrale per aiutarla a liberare la fantasia e a "improvvisare" col pubblico.
Grazie al supporto di alcuni amici speciali, senza saper da dove iniziare, ha trovato l'energia per organizzare dal nulla, nel febbraio 2014,  un evento di beneficienza in favore delle famiglie colpite dall'alluvione in Sardegna "SOS: risata inContinente", 
in cui si sono esibiti svariati artisti: cabarettisti, improvvisatori, attori, mentalisti e Simona in veste di cantante e presentatrice dell'evento.
Nell'ottobre 2014 è uscito il suo secondo singolo, scritto e composto da Andrea Casamento: Come Vetro in mare, in vendita su Itunes.
Per un periodo ha trovato nuovi stimoli musicali prendendo lezioni private dal bravissimo insegnante e grande artista Lele Piras.
Ha frequentato alcuni seminari riguardanti la foniatria e l'uso corretto delle corde vocali e ha partecipato a degli stage tra cui quello conFrancesca Olivieri ed un altro, meravigliosamente emozionante, con Serena Brancale.
Nel 2017 nasce la sua bimba, Melissa, e questo rallenta per un periodo le attività musicali per lasciare spazio al ruolo di mamma ma ora che la bimba è cresciuta ha ripreso a pieno ritmo aggiungendo alle cose già fatte in passato anche l'attività di insegnante di canto.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now